Resta in contatto
Inserisci qui la tua mail per iscriverti alla nostra newsletter

    Seguici sui social
    Top
     

    La storia

    Tre realtà, una filosofia

    Tre società sedute allo stesso tavolo: il Belluno, il San Giorgio Sedico e l’Union Feltre. L’idea di avviare una collaborazione è sfociata in un progetto. E il progetto è diventato realtà: nella primavera del 2021, la fusione è giunta al traguardo ed è sbocciato un unico club. L’obiettivo? Far sì che il territorio provinciale si identifichi nella squadra delle montagne patrimonio dell’umanità: le Dolomiti Bellunesi.

    Gli sponsor

    La nuova società calcistica non avrebbe mai visto la luce senza il supporto dei due sponsor principali, che per primi hanno creduto nel progetto e lo hanno sostenuto: Ital-Lenti, azienda che da oltre sessant’anni si occupa della produzione di lenti oftalmiche. E Sportful, marchio legato alla Manifattura Valcismon e conosciuto ben oltre i confini nazionali per l’abbigliamento tecnico e sportivo.

    a

    Le istituzioni

    Immancabile pure il coinvolgimento delle istituzioni. Dal Parlamento, con il ministro Federico D’Incà, alla Provincia, con il presidente Roberto Padrin, passando per i cinque Comuni che danno ospitalità - attraverso i campi da gioco - e sostegno al club: Belluno, Feltre, Sedico, Seren del Grappa e Pedavena.

    Sport e sociale

    Avere una prima squadra ambiziosa e protagonista nel campionato di serie D è solo uno degli obiettivi. La SSD Dolomiti Bellunesi, infatti, punta a valorizzare il proprio settore giovanile, mettendo a disposizione un ragguardevole numero di tecnici, strutture e mezzi di trasporto. Senza trascurare l’aspetto sociale e quello solidaristico: perché lo sport è anche e soprattutto inclusione.

    Pronti a scrivere una nuova storia